Dichiara Paola Rovellini, CFO di MAE S.p.A.:

“Siamo molto contenti di questa nuova ed importante commessa che arriva da un mercato nel quale abbiamo investito e scommesso ormai tanti anni orsono.

E’ un nuovo tassello che conferma MAE quale interlocutore primario e qualificato in una nicchia di mercato che via via sta crescendo sempre di più.

Siamo orgogliosi di riuscire ad esportare tecnologia made in Italy ad alto valore aggiunto e che venga riconosciuto da tutti i principali player mondiali.”

Fonte: Unicredit Group